Lorusso Editore - Leggeri e pungenti
608
product-template-default,single,single-product,postid-608,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_updown_fade,page_not_loaded

Leggeri e pungenti

Leggeri e pungenti

12,00

È venerdì sera e Tonino il Paino si prepara per la serata col Tangooo! Intanto Straccaletto dà gli ultimi ritocchi al suo nuovo 125cc truccato, Fra’ Tomasso sfida scaricatori a gare di forza e fede e i giovani calciatori Franchino, Spartaco, Enzo e Gerolamo studiano strategie per riprendersi i loro preziosi campi in terra dalle grinfie delle ruspe, pronte a costruire altre palazzine.
Roma, anni Sessanta. La vita in periferia si svolge tra consolari e rotaie del tram, rare puntate in paese o al mare. Un mondo sta per scomparire, ma i giovani protagonisti di questi venti racconti, Leggeri e pungenti, ancora non lo sanno.
Nel libro anche 14 fotografie di Claudio Bassi, istantanee di vita nella periferia romana dei decenni passati, e uno scritto degli architetti Rossella Marchini e Antonello Sotgia, che esplora i cambiamenti urbanistici di Roma, in particolar modo a cavallo delle Olimpiadi del 1960.

Enrico Campofreda, giornalista, è nato nel quartiere romano di Torpignattara, ha poi condiviso giochi, studio, lavori, lotte, amori tra Centocelle e altre periferie sud-est della Capitale. Ha scritto di sport, storie sociali, politica internazionale, in particolare di Medio Oriente, su quotidiani e riviste specializzate. Ha pubblicato L’urlo e il sorriso (Di Salvo, 2007), Hépou moi (Abao Aqu, 2010), Diario di una primavera incompiuta (Abao Aqu, 2012), Afghanistan fuori dall’Afghanistan (Poiesis, 2013).

 

Descrizione

di Enrico Campofreda

(2017)

136 pagine, 12 euro

con le fotografie di Claudio Bassi
e la postfazione di Rossella Marchini e Antonello Sotgia

collana Linee

brossura – Isbn 97888941206947

 

Ti potrebbe interessare…